Cineforum

Il Cineforum vuole essere un approcio differente al mondo cinematografico, che pone l'attenzione su uno strumento ormai "di casa" non solo nelle nostre famiglie, ma nella nostra stessa mentalità. Il cinema e la televisione in particolare, in quanto riproduttori più o meno fedeli della realtà, o come narratori di una finzione, costituiscono un confronto diretto e sempre più importante per tutti. Viene così spontaneo (ma forse proprio qui è il punto chiave: è, proprio così spontaneo ormai... ?) chiedersi il significato delle immagini, delle parole viste e sentite sullo schermo, grande e piccolo. L'opportunità di un luogo privilegiato per questo stimolo alla riflessione si è così resa necessaria. 

Il cineforum, il dibattito che tradizionalmente segue (che però spesso diventa un'esposizione delle proprie posizioni sul tema in questione) deve aiutare a fare critica, costruttiva o distruttiva purché seria e purché rivolta al film. 

 


EDIZIONE 2017  - dal 27/02 al 03/04

Vuoi fare l'abbonamento?  6 film a solo 24€!

Se hai qualche dubbio su come fare, scarica la nostra guida, passo-passo. 

Scarica la locandina in Alta definizione

 

IL CINEFORUM , SOTTO CASA…

Dal 27 febbraio riprende al Cinema Incontro di Besnate l’esperienza del cineforum tematico, quest’anno arricchita dalla presenza di un ospite d’eccezione: Alberto Pellai, medico, ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano e psicoterapeuta dell’età evolutiva. Si comincia con il film “Sully” di Clint Eastwood.

Un nuovo appuntamento da segnare in agenda per cinefili e non è previsto per i prossimi lunedì, alle ore 21,00: dal 27 febbraio il Cinema Incontro di Besnate è pronto a riproporre il cineforum.

Sin dal 2003 la rassegna besnatese, con la propria offerta culturale di film commentati, si prefigge di stimolare le riflessioni ed il dialogo degli spettatori attorno a tematiche inerenti la persona, le sue emozioni ed il suo rapporto con la società.

L’edizione 2017, intitolata “In Viaggio. La strada, lo sguardo, la meta”, è composta da un ciclo di sei film legati dal filo conduttore del viaggio. Ogni opera mette in scena il percorso del protagonista, interpellato da uno sguardo altro a ridefinire sé stesso ed i propri valori.

Ecco la programmazione:

  • 27/02 SULLY: regia di Clint Easwood, con Tom Hanks e Aaron Eckhart. Candidato al premio Oscar 2017 per il miglior montaggio del suono;
  • 06/03 CAPTAIN FANTASTIC: regia di Matt Ross, con Viggo Mortensen. Premio per la miglior regia nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2016, premio BNL del pubblico per il miglior film alla Festa del Cinema di Roma 2016 e candidato all’Oscar 2017 per il miglior attore protagonista;
  • 13/03 ROOM: regia di Lenny Abrahamson, con Brie Larson. Premio Oscar 2016 per la miglior attrice protagonista, Golden Globe 2016 per la miglior attrice protagonista e premio per il film preferito dal pubblico al Toronto International Film Festival 2015;
  • 20/03 SING STREET: regia di John Carney, con Ferdia Walsh-Peelo;
  • 27/03 LION: regia di Garth Davis, con Dav Patel e Nicole Kidman. Candidato al premio Oscar 2017 per il miglior film, il miglior attore non protagonista, la miglior attrice non protagonista, la miglior sceneggiatura non originale, la miglior fotografia e la migliore colonna sonora;
  • 03/04 PATERSON: regia di Jim Jarmush, con Adam Driver.

La cura della conduzione sarà affidata ad una pluralità di voci, che esprimeranno differenti punti di vista. Tra queste, sarà sempre presente la figura dello psicoterapeuta.

La rassegna avrà inoltre l’onore di contare sulla prestigiosa partecipazione di Alberto Pellai, medico, ricercatore presso l’Università degli Studi di Milano e psicoterapeuta dell’età evolutiva, il quale si alternerà nel commento con Daniela Ciorciaro, psicologa psicoterapeuta. Accanto a loro: Giuseppe Blumetti, Assessore alla Cultura del Comune di Besnate, Don Gianluca Bernardini, referente della Diocesi di Milano per il cinema ed il teatro, presidente dell’Associazione Cattolica Esercenti Cinema di Milano (A.C.E.C) e direttore della rivista dell’Associazione “SdC”, e Marco Parravicini, insegnante.

Tutte le informazioni sull’evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Besnate, A.C.E.C Milano. e Pro Loco Besnate, sono facilmente consultabili al sito www.cinemaincontro.com, con possibilità di acquistare online e senza costi aggiuntivi il biglietto ordinario al prezzo di 6,50 Euro, oppure l’abbonamento per l’intero ciclo di sei film al prezzo speciale di 24,00 Euro. Si consiglia agli spettatori privi di abbonamento, o intenzionati ad acquistare il biglietto al cinema, di recarsi in cassa un’ora prima della proiezione.


 

Edizione 2015 

Cinema Incontro…Molto più di un cinema…


Una sala cinematografica piccola e modesta, stretta tra due edifici, l'Oratorio e la Scuola Materna. Ecco come appare il Cinema Teatro Incontro ai passanti, quando riescono a voltare lo sguardo intercettando l'insegna. E' solo osando varcare la porta vetri dell'ingresso che si scopre un ambiente abitato da tanto fermento e passione. E forse non poteva che essere così, perché i bambini, gli adolescenti, i giovani che vivono e crescono intorno al cinema, motivano, richiamano gli adulti a stare insieme, a collaborare, a rinnovare.


Il Cinema Teatro Incontro è così, è rinato di recente nel suo look e nelle continue proposte innovative sia nella strumentazione tecnologica che nei contenuti ed è vicino alla realtà concreta dei nostri giorni, proponendo esperienze culturali di qualità ad un prezzo accessibile.

Oltre alla programmazione ordinaria, si è concluso con un grande successo, l'appuntamento con l'edizione primaverile della rassegna di Cineforum, che quest'anno ha avuto un titolo più che mai di buon auspicio: “Rinascite”.


L'iniziativa, partita il 20/04 per quattro lunedì, è nata dalle idee e dalle risorse messe in comune dalla Parrocchia, l'Amministrazione Comunale e l'Associazione di Psicologi “Altra Psicologia”, con il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS.
Protagonisti della rassegna, troviamo 4 film imperdibili nel panorama cinematografico dell'ultimo anno: Birdman di Inarritu, pluripremiato film holliwodiano, Due giorni e una notte dei raffinati fratelli Dardenne, Il ragazzo invisibile, coraggioso film fantasy di Salvatores e infine In Guerra, del giovane e promettente Sibaldi, nell'inedita versione cine-teatrale – appuntamento unico in provincia - con voce narrante e colonna sonora eseguite dal vivo.


La proposta è quella di costruire insieme con il pubblico un dibattito volto ad approfondire l'opera artistica in sé e a riflettere sulla vicenda umana messa in scena. …una proposta nuova e al contempo sempre la stessa: incontrarsi, mettere in comune, confrontarsi e divertirsi insieme…con il risultato di aver avuto oltre 400 spettatori, per un’edizione letteralmente sfavillante.


Il risultato della stagione cinematografica 2014/2015 è sotto l’occhio di tutti, oltre 7000 spettatori da settembre a giugno, per un trend che da oltre 4 anni è in continua crescita per la nostra Sala della Comunità, che finalmente riesce ad essere al servizio della comunità stessa e che grazie alla preziosa collaborazione di oltre 60 volontari, riesce sempre ad offrire un ventaglio di proposte cinematografiche degne delle sale più blasonate, giungendo ad oltre 245 proiezioni ad anno cinematografico.

Molto più di un cinema…

Organizzata da Cinema Incontro

in collaborazione con il Comune di Besnate